Skip to content
Cosmesi Consapevole

Cosmesi consapevole

Cosa significa Cosmesi Consapevole? Ne sentiamo parlare molto ormai, in tv, sui social e sulle riviste, ma cosa è veramente?
Bene, per noi la Cosmesi Consapevole è quella che viene prodotta con coscienza, avendo la massima cura nella scelta delle materie prime che per noi devono rispettare determinati criteri, quali:

  •  Km 0: coltivate e raccolte in Maremma
  • Di origine vegetale: perché abbiamo deciso di creare una linea che utilizzi solo ciò che la natura ci offre
  • Da agricoltura biologica: ciò che viene prodotto e coltivato con pesticidi e fertilizzanti chimici sfrutta l’ambiente, lo danneggia irreparabilmente e a conclusione del ciclo finisce sulla nostra pelle, ricordate il “noi siamo quello che mangiamo”?
  • Cruelty free: i nostri cosmetici non sono testati sugli animali e sono vegan.
  • Biodegradabilità: la nostra etica prevede prima di tutto la tutela ambientale, che significa rispetto degli esseri viventi e salvaguardia di terreni e falde acquifere, i tensioattivi che utilizziamo sono di origine totalmente vegetale.
  • Dermocompatibilità: tutti i nostri cosmetici sono formulati con materie prime di alta qualità e sono totalmente naturali, utilizziamo solo ingredienti funzionali e sicuri.

COSA NON TROVERETE MAI NEI NOSTRI COSMETICI:

Petrolatum

Paraffinum

Parabeni

Siliconi

DEA

SLES/SLS

PEG/PPG

Coloranti artificiali

  • Perché non trovate tutte queste sostanze indicate?
  • La totalità di questi ingredienti vanno ad inquinare notevolmente falde acquifere e terreni poiché non biodegradabili.
  • Molti degli ingredienti sopra citati vanno ad ostruire i pori dell’epidermide impedendo il normale ricambio cellulare e provocano problemi cutanei (secchezza, ipersecrezione sebacea, effetto rebound) .
  •  Data la loro natura sintetica risultano incompatibili con l’epidermide perché non riescono a penetrare nello strato corneo, risultano così inutili alla nostra pelle e utili solo per le grandi case cosmetiche dato il loro basso costo.
  • I parabeni sono stati classificati dall’Unione Europea come “potenziali interferenti endocrini”, in poche
    parole è stata dimostrata una correlazione tra tumori e parabeni poiché ritrovati in presenza molto elevata
    in tessuti cancerosi.
    Ci piace riassumere il tutto dicendo semplicemente: perché amo il mio corpo e rispetto l’ambiente.
0